⦿ Ultim'ora

Mosca. Kiev progetta attacco a ponte Crimea: se sarà colpito la risposta sarà “schiacciante”

La Russia darà una risposta “schiacciante” ad un eventuale attacco ucraino al Ponte di Crimea

Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri, Maria Zakharova, in un “avvertimento” agli Usa, alla Gran Bretagna e all’Unione europea. “Oggi, in vista dell’80° anniversario della liberazione della Crimea, il ponte di Kerch viene nuovamente preso di mira. È difficile da credere, ma si stanno facendo apertamente i preparativi per un altro attacco  con mezzi diretti e palesi sostegno da parte dell’Occidente collettivo”, ha detto la portavoce come riferito dall’agenzia di stato Tass.

Secondo la portavoce in vista delle celebrazioni del Giorno della Vittoria in Russia, “il regime di Kiev e i suoi protettori occidentali, come fatto  il 3 maggio dell’anno scorso, qundo tentarono di effettuare un attacco con droni al Cremlino di Mosca, ora stanno pianificando nuovi attacchi terroristici sul suolo russo”, puntando a che la notizia “riecheggi nei media e abbia un effetto propagandistico”.

La dichiarazione della portavoce, coincide con un innalzamento della tensione per un possibile attacco al Ponte di Crimea dopo la recente fornitura a Kiev di missili americani Atacms. “Vorrei avvertire ancora una volta Washington, Londra e Bruxelles che qualsiasi azione aggressiva contro la Crimea non solo è destinata al fallimento, ma riceverà anche una ritorsione che sarà schiacciante”, ha detto Zakharova nel suo briefing settimanale.