⦿ Ultim'ora

Mosca: “Nell’hotel colpito nella notte a Mykolaiv c’erano mercenari inglesi”

Nell’hotel a Mykolaiv distrutto nella notte da  un raid aereo delle forze armate russe si trovavano mercenari inglesi che combattevano per l’Ucraina

Lo scrive l’agenzia di stampa statale russa Ria Novosti, citando i militari russi che combattono nella regione, che hanno confermato di aver colpito un impianto di costruzione navale e un hotel a Mykolaiv dove al suo interno c’erano ”mercenari britannici’ che combattevano per l’Ucraina.

Il governatore di Mykolaiv, Vitaly Kim, ha detto che nell’attacco sono stati utilizzati droni di tipo Shahed-131/136 che “hanno gravemente danneggiato” l’edificio dell’hotel. “E’ scoppiato un incendio, che è stato rapidamente domato”, ha detto Kim. L’aeronautica Ucraina ha affermato che altri quattro droni lanciati dalla Russia sono stati distrutti intorno alla capitale, Kiev, nelle regioni centrali di Vinnytsia e Kirovohrad, e nella regione occidentale di Khmelnytskyi. Secondo quanto ha riferito il comandante dell’aeronautica Ucraina Mykola Oleshchuk, la Russia ha lanciato nove droni cinque dei quali sono stati abbattuti dalla contraerea.