Negli ospedali di Agrigento e Ribera arrivano 2 ambulanze di biocontenimento per pazienti positivi al covid

Appena consegnate e già collaudate due nuove ambulanze con sistema di biocontenimento per il trasporto di pazienti covid-19 positivi recentemente acquistate dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento

I mezzi saranno destinati ai presìdi ospedalieri “San Giovanni di Dio” di Agrigento e “Fratelli Parlapiano” di Ribera e serviranno a trasferire i pazienti tra le diverse strutture sanitarie in condizioni di massima sicurezza per l’equipaggio.

Il sistema di biocontenimento presente nell’abitacolo delle nuove ambulanze è principalmente caratterizzato dalla presenza di una barella portantina su cui è montato un telaio leggero che sostiene un involucro plastico trasparente. Questo particolare rivestimento dispone di un innovativo sistema di ventilazione in grado di regolare la portata d’aria e mantenere l’ambiente controllato all’interno dell’isolatore. Il sistema, a pressione negativa, utilizza speciali filtri HEPA ad alta efficienza attualmente in utilizzo presso numerose strutture militari nel mondo.

“L’acquisto delle due nuove ambulanze con biocontenimento – afferma il commissario straordinario ASP, Mario Zappia – incrementa la sicurezza dei pazienti e degli operatori sanitari durante gli spostamenti. Mezzi e strumentazione tecnologica sono di ultima generazione e rappresentano un’ulteriore arma nelle azioni di contrasto all’epidemia in corso”.

Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti