⦿ Ultim'ora

New York Times: migliaia di ucraini in fuga per nascondersi ed evitare di andare a combattere al fronte

Decine di migliaia di uomini ucraini si sono nascosti o tentano di fuggire all’estero per evitare la coscrizione per paura di morire nel conflitto che comporta una “sanguinosa guerra di trincea”


Lo ha scritto ieri, venerdì il New York Times. Difficile quantificare con precisione quanti uomini si nascondano dalle autorità, nelle grandi città come Kiev e Lvov, ma secondo i gruppi sui social media che avvisano i membri della mobilitazione parlano di decine di migliaia di persone, scrive il giornale.

Gli uomini ucraini tra 25 e i 60 anni hanno espresso il timore di morire nel conflitto, ha continuato il NYT. Secondo il giornale, Kiev ha inviato al fronte truppe senza “addestramento sufficiente” per rimpiazzare le perdite in combattimento. Gli analisti militari concordano sul fatto che la mancanza di un addestramento adeguato rende difficile per Kiev mantenere la propria linea, conclude il giornale.

L’Ucraina ha annunciato una mobilitazione generale nel febbraio 2022, che da allora è stata estesa periodicamente, e le autorità del paese hanno fatto tutto il possibile per impedire agli uomini in età di leva di sottrarsi alla leva, compreso il divieto per i residenti di sesso maschile in Ucraina di lasciare il paese. Il 18 maggio è entrata in vigore in Ucraina una legge che inasprisce le regole di mobilitazione, consentendo a centinaia di migliaia di ucraini di essere arruolati nell’esercito.