⦿ Ultim'ora

Ok della Polonia all’Ucraina all’uso della sue armi per colpire territorio russo. Cremlino: posizione di Varsavia ovvia

Il governo polacco non limita l’uso delle armi fornite all’Ucraina, che possono essere utilizzate per attaccare strutture sul territorio russo

Lo ha dichiarato il vice ministro della Difesa Cezary Tomczyk alla trasmissione Radio Zet, come riporta Tass. “Non ci sono restrizioni sulle armi polacche fornite all’Ucraina”, ha detto.

Immediata la risposta del Cremlino: Una presa di posizione “ovvia”, perché al riguardo “non c’era alcun segreto”, commenta il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, in risposto alla dichiarazione del vice ministro della Difesa polacco secondo il quale l’Ucraina potrà utilizzare anche le armi fornite da Varsavia contro obiettivi in Russia.