⦿ Ultim'ora

Orban in visita a Kiev propone: “Subito tregua in Ucraina”. Zelensky risponde solo una “Pace giusta”

Il premier ungherese Viktor Orban, da ieri presidente di turno dell’Ue, oggi è in visita a Kiev, ha incontrato il presidente Volodymyr Zelensky e tra i temi trattati si è parlato della guerra in corso

Orban ha proposto a Zelensky “un cessate il fuoco immediato “per “accelerare i negoziati di pace”, ma il presidente ucraino ha risposto che il suo Paese massacrato dalla guerra, ha bisogno di “una pace giusta”, rigettando la proposta e ribadendo di fatto che accetterà solo il piano di pace da lui proposto che prevede il ritiro delle truppe russe da tutti i territori Crimea compresa.

“Apprezziamo che la visita avvenga subito dopo l’inizio della presidenza ungherese dell’Unione europea”, ha detto il leader ucraino in conferenza stampa, sostenendo che “questa è una chiara indicazione delle nostre priorità europee comuni, di quanto sia importante portare una pace giusta in Ucraina”.

L’Ungheria intende firmare un accordo di cooperazione con l’Ucraina, simile a quelli in vigore tra Budapest e alcuni paesi vicini, ha detto oggi il primo ministro ungherese. Orban ha avuto un colloquio con il presidente Volodymyr Zelensky.”Vogliamo migliorare le relazioni tra i nostri paesi, vogliamo firmare un accordo di cooperazione globale con l’Ucraina, simile agli accordi che abbiamo con gli altri vicini dell’Ungheria”, ha detto Orban, secondo quanto riporta il quotidiano Strana.

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. ha detto che la Russia “non ha alcuna aspettativa” in merito alla visita in corso a Kiev del primo ministro ungherese Viktor Orbán, aggiungendo che  “È chiaro che l’Ungheria, che ha assunto la presidenza della Ue, deve svolgere le sue funzioni”, ha aggiunto il portavoce, citato dall’agenzia Ria Novosti. Peskov ha detto che Orbán non ha avuto colloqui con la Russia prima della visita. In precedenza il portavoce del premier ungherese aveva detto che “l’argomento più importante in discussione” a Kiev tra il presidente ucraino Volodymr Zelensky e Orban, il leader europeo che ha mantenuto buone relazioni con Mosca, sarebbe stata “la possibilità di costruire la pace”. Ma Peskov, sottolineando appunto che l’Ungheria ha assunto la presidenza di turno dell’Unione europea, ha detto che durante i colloqui di Orban a Kiev “saranno le responsabilità nel contesto degli interessi di Bruxelles a prevalere”.