Ospedale Ribera. Morti per covid: Presentata denuncia per “cure inadeguate e maltrattamenti a 5 pazienti”


Una denuncia/querela contro ignoti, è stata presentata dai parenti di cinque persone decedute a causa del covid che erano ricoverate nell’ospedale di Ribera

L’avvocato Rosario Monforte del Foro di Caltagirone, in nome e per conto dei familiari di cinque pazienti ricoverati presso il Covid Hospital di Ribera e successivamente deceduti, ha presentato presso la Procura della Repubblica di Sciacca una denuncia/querela contro ignoti, con la quale chiede di “Accertare le cause della morte e verificare presunti casi di maltrattamenti ed altro a cui i pazienti sarebbero stati sottoposti durante il corso del loro ricovero presso la suddetta struttura ospedaliera”. I querelanti hanno anche annunciato che nell’eventuale procedimento penale che verrà avviato nei confronti dei responsabili dei fatti esposti, si costituiranno parte civile.

Secondo quanto esposto nella denuncia, nel nosocomio crispino si sarebbero verificati presunti “episodi di cure inadeguate, assistenza e condizioni di ricovero inadeguate nei confronti dei malati di Covid”. Inoltre è stato denunciato anche il fatto che oggetti personali di alcuni dei pazienti ricoverati come orologi, bracciali e documentazione medica “non sarebbero mai stati restituiti ai familiari”.

Nella querela si chiede anche di fare luce su episodi in cui “il personale sanitario avrebbe privato i pazienti dei propri telefoni cellulari smartphone al fine di evitare di comunicare con i familiari e trasmettere video ed immagini che documentavano le modalità con cui venivano assistiti, e quindi i presunti maltrattamenti subiti e le condizioni dell’ospedale in cui erano ricoverati”.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti