Crea sito

Palermo. Ex dipendente accoltella datore al torace durante una lite: fermato con l’accusa di tentato omicidio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Una lite tra tra un datore di lavoro e un ex dipendente iniziata a parole è finita nel sangue. L’assalitore è stato fermato con l’accusa di tentato omicidio

immagine di repertorio

È accaduto nella tarda serata di ieri a Torretta in contrada Columbrina, a Palermo. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri che indagano sul fatto, Valentino Macaluso di 36 anni, ex dipendente di Rosario Di Maggio proprietario di una fattoria, nel corso di una una lite dapprima verbale poi degenerata, ha tirato fuori un coltello ed ha ferito l’ex datore di lavoro.

Di Maggio è stato colpito in più parti del corpo da alcuni fendenti, poi soccorso è stato trasportato dai sanitari del 118 all’ospedale Villa Sofia. Le sue condizioni sono gravi, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita.

I carabinieri della compagnia di Carini hanno quindi fermato Valentino Macaluso con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo per tutta la notte è stato interrogato dai militari per cercare di capire i motivi dell’aggressione.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti