Crea sito

Palermo. Forestale stagionale sorpreso a appiccare il fuoco in un bosco: arrestato. Ass. Bandiera: “Tolleranza zero”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Un forestale stagionale è stato sorpreso ad appiccare il fuoco in un’area boschiva: arrestato. Il gip ha convalidato l’arresto e ha rimesso l’uomo in libertà

I carabinieri e la polizia provinciale hanno sorpreso in flagranza di reato, un forestale stagionale mentre appiccava le fiamme nella riserva naturale orientata “Serre di Ciminna”, in provincia di Palermo. L’uomo, S.R., 61 anni, è stato bloccato con ancora in mano l’accendino con il quale avrebbe provocato un incendio su un’area protetta, zona B, di circa 2 ettari. Fortunatamente le fiamme si sono spente da sole senza l’intervento dei Vigili del Fuoco e non hanno provocato danni a cose o persone.

Sulla vicenda è intervenuto l’assessore regionale all’Agricoltura Edy Bandiera: “Tolleranza zero. Fermo restando che, al momento, la vicenda è ovviamente tutta nelle mani della magistratura, per ciò che ci riguarda, adotteremo i provvedimenti più drastici che le norme ci consentono. Desidero inoltre esprimere un plauso alle Forze dell’Ordine che, anche attraverso questo importante risultato d’indagine, dimostrano una grande attenzione ed operosità nel contrasto di questi atti delinquenziali, lesivi per la comunità e l’ambiente”

Alle parole dei Bandiera fanno eco quelle del collega al Territorio Toto Cordaro: “Auspico il massimo rigore Fermo restando che la magistratura farà il suo corso, auspico che siano presi nei confronti di questo operaio immediate sanzioni e che la Regione si costituisca parte civile nel procedimento penale”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti