Palermo. Prima la lite poi la sparatoria in strada: uccisi padre e figlio a colpi di arma da fuoco

  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Una lite degenerata in tragedia: due uomini, padre e figlio sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco

È accaduto nel pomeriggio oggi in via Rocky Marciano, zona Zen, a Palermo. Le vittime sono un giovane pugile di 18 anni, Giacomo Lupo, e il padre Antonino di 53, uccisi a poca distanza dalla loro abitazione. Secondo quanto al momento trapelato, tutto sarebbe nato da una lite in strada, il padre e il giovane, che aveva festeggiato il compleanno due sere fa, avrebbero discusso animatamente con qualcuno che al termine della lite avrebbe impugnato un’arma e aperto il fuoco.

I due uomini sono stati soccorsi da due ambulanze del 118 che hanno portato i feriti al pronto soccorso di Villa Sofia, ma entrambi sarebbero deceduti poco prima di arrivare in ospedale.

Sul posto sono accorse diverse volanti di polizia, che stanno cercando si sentire eventuali testimoni per fare luce sul doppio omicidio.


  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Caltabellotta. Tutto pronto per i festeggiamenti in onore del Patriarca S. Giuseppe: ecco il programma Successivo Agrigento. Rissa tra ghanesi e senegalesi: calci, pugni e colpi di bottiglie rotte: diversi feriti uno grave