Palermo. Truffa assicurazioni con “ossa spaccate e morto” per oltre 1,6 milioni: 42 arrestati – Foto

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

La polizia di Palermo e la Guardia di Finanza, hanno arrestato 42 persone nell’ambito di due operazioni, smantellando un’organizzazione criminale dedita alle frodi assicurative realizzate attraverso le mutilazioni di arti di vittime compiacenti

In relazione all’operazione “Tantalo bis”, condotta nel palermitano dalla Polizia, gli arrestati sono 34, tra cui un avvocato palermitano che curava la parte legale di molti dei falsi sinistri. Gli indagati sono centinaia. Mentre la guardia di Finanza, sempre nel palermitano, ma nell’operazione “Fides”, ha arrestato altre 8 persone con le stesse accuse. Sequestrati anche beni per mezzo milione di euro.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, le vittime compiacenti, tossicodipendenti, persone con deficit mentali o affetti da dipendenza da alcool, e con grandi difficoltà economiche,venivano reclutate dai membri delle organizzazioni che approfittando delle loro condizioni di bisogno, promettevano facili e cospicui guadagni, che poi non hanno mai corrisposto.

Questi soggetti deboli, per promesse di poche centinaia di euro, tra i 300 e i 400 euro, accettavano di farsi fratturare una gamba o un braccio con dischi di ghisa, spranghe, bastoni, mentre gli organizzatori tra colletti bianchi, professionisti e periti assicurativi, incassavo migliaia di euro.

Al momento sarebbero oltre 50 le persone che hanno subito la rottura di arti e hanno raccontato come funzionava il meccanismo. Tra le vittime anche migranti, uno dei quali a seguito dei colpi ricevuti è morto.

Oltre ai casi in contestazioni, le indagini hanno accertato truffe o presunte tali, a quasi tutte le compagnie assicurative, per oltre 1,6 milioni di euro.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. Avviata oggi la pulizia straordinaria del litorale saccense Successivo Sciacca. I Leoni Sicani battono le Aquile Palermo e accedono ai play off promozione a Lignano Sabbiadoro