Palma di Montechiaro. Tragedia sulla SS 115, auto contro furgone: muore donna 59enne di Licata


La vittima si chiamava Maria Assunta Candiano, oltre a lei altre quattro persone coinvolte nell’incidente sono rimaste ferite

Tragico incidente frontale tra un’auto ed un furgone lungo la SS 115, all’altezza del chilometro 208 – poco prima di Palma di Montechiaro – in direzione da Agrigento a Licata. Ad impattare tra loro, per cause ancora in corso d’accertamento, sono stati una Volkswagen Golf nera ed un grosso furgone Iveco Daily cabinato bianco di una ditta di montaggio mobili.

A causa del tremendo impatto, ha perso la vita Maria Assunta Candiano di 59 anni di Licata, che si trovava al volante dell’utilitaria tedesca.

Altre quattro persone sono inoltre rimaste ferite: si tratta della figlia della vittima che viaggiava in auto con la madre, i due uomini che viaggivano sul furgone cabinato e anche un quarto uomo, che alla guida della propria auto, una Lancia Lybra, per scansare l’incidente tra i due mezzi in atto ha sterzato bruscamente ed è uscito fuori strada.

Da quanto appreso comunque, nessuno dei feriti, tutti trasportati all’Ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata, sarebbe – da prime indiscrezioni – in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti per primi i poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro ed i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e del distaccamento di Licata, oltre che le Ambulanze del 118 e gli uomini dell’Anas. Il traffico è stato temporaneamente bloccato in entrambe le direzioni per permettere di effettuare i rilievi e rimuovere i mezzi in sicurezza.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti