Paternò (CT). Porta acqua per spegnere incendio col trattore che si ribalta: agricoltore 30enne muore schiacciato

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un drammatico incidente si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, pare a causa di una dei tanti incendi che stanno flagellando la Sicilia: un giovane agricoltore è morto schiacciato dal suo trattore mentre trasportava acqua


È accaduto intorno alle 15.30 di oggi sulla SP 59, nei pressi del Ponte Barca in territorio di Paternò nel catanese. La vittima è Andrea Distefano di 30 anni, padre di due bambini. Secondo una prima ricostruzione, nella zona è scoppiato un vasto incendio e sul posto sono arrivati gli uomini della protezione civile, che attendevano l’arrivo delle squadre della forestale e dei vigili del fuoco.

Sembra che il giovane agricoltore, sia accorso in aiuto trasportando con il suo trattore un grosso serbatoio d’acqua di mille litri per spegnere l’incendio,quando per cause in corso di accertamento, in una curva la tanica d’acqua si sarebbe capovolta facendo ribaltare anche il trattore, che ha schiacciato il giovane, che è morto sul colpo.

Sull’incidente indagano i carabinieri della compagnia di Paternò competenti per territorio. Il pm di turno non ha disposto l’autopsia e la salma è stata consegnata ai familiari.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti