Pergusa. Ugl, stabilizzazione operai forestali: approvato documento sulla riforma forestale

L’UGL ha approvato il documento sulla riforma forestale contenente la proposta rispetto alle recenti pronunce giurisprudenziali sul percorso sedi stabilizzazione dei 19.352 operai forestali complessivi


Si è riunito a Pergusa il Consiglio Direttivo regionale della Federazione Agroalimentare dell’Ugl.
Alla presenza del Segretario Confederale, Responsabile per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli, del Segretario Nazionale della Categoria, Paolo Mattei, del Segretario Regionale Confederale, Giuseppe Messina e del Segretario Siciliano degli Agricoli e forestali si è parlato di riforma del comparto forestale, di riordino dei consorzi di bonifica, di riorganizzazione dell’Esa con particolare riguardo agli operai della meccanizzazione agricola.
Il confronto ha anche riguardato il ruolo dei Servizi a sostegno dei lavoratori e la riorganizzazione dei relativi uffici e sportelli sul territorio regionale.

Il direttivo ha approvato il documento sulla riforma forestale contenente la proposta Ugl rispetto alle recenti pronunce giurisprudenziali sul percorso sedi stabilizzazione dei 19.352 operai forestali complessivi.

Presenti al Consiglio: Antonio Galioto, Guglielmo Monello, Giuseppe Ravida’, Giuseppe Torre, Giuseppe Modica, Calogero Narcisi, Antonino Mule’, Antonino Blando, Giovanni Battista Fricano, Calogero Macaluso, Antonino Laudani, Santo Rapisarda, Gaetano Cassibba, Biagio Marcellino.

Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti