Crea sito

Poliziotto 33enne originario dell’agrigentino si suicida con la sua pistola d’ordinanza

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un tragico gesto senza ritorno: un poliziotto di 33 anni si spara con la pistola d’ordinanza: il padre ritrova il corpo senza vita nelle sua auto

Alessandro Salamone, agente di polizia, di 33 anni originario dell’Agrigentino ma in servizio presso uno dei commissariati di Palermo, si è suicidato nel pomeriggio di ieri, con un colpo della sua pistola d’ordinanza, lungo la strada statale 624 meglio nota come “Fondovalle”.

A fare la macabra scoperta è stato il padre, anche lui poliziotto, uscito a cercarlo dopo aver saputo che il figlio non si era presentato al lavoro. Il corpo del giovane agente è stato trovato privo di vita nella sua auto, sulla statale 624, nel territorio di Santa Margherita Belice.

Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 e i colleghi dell’agente. Ignoti i motivi che hanno spinto il 33enne a compiere il gesto estremo. Dopo l’ispezione cadaverica sarà la Procura a stabilire se disporre la restituzione della salma alla famiglia.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento