Polizzi Generosa (PA). Fulmine colpisce netturbino mentre lavora: muore folgorato sul colpo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Un operatore ecologico è morto colpito da un fulmine mentre si trovava sul retro di un mezzo utilizzato per la raccolta differenziata dei rifiuti

È accaduto nel pomeriggio di oggi all’interno dell’isola ecologica di contrada San Pietro, a Polizzi Generosa, in provincia di Palermo. La vittima è Francesco Battaglia di 38 anni, nato a Cefalù ma residente a Collesano, che aveva iniziato da poco il suo turno di lavoro durante un pomeriggio caratterizzato da un violento nubifragio. E proprio durante il suo turno di lavoro di raccolta dei rifiuti, mentre era al lavoro è stato colpito da un fulmine.

La scarica elettrica è stata molto violenta e l’uomo è stato sbalzato a diversi metri dal camion. I soccorritori del 118 lo avrebbero trovato con dei segni di bruciatura nelle mani compatibili con la folgorazione e hanno potuto solamente constatarne il decesso.

Sul posto oltre ai sanitari del 118, sono arrivati la polizia municipale e i carabinieri, che dovranno chiarire la dinamica dell’incidente al quale non avrebbe assistito alcun testimone. In attesa di disposizioni sull’autopsia da parte del pm la salma è stata trasferita nell’obitorio del cimitero comunale di San Guglielmo.

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. Ucciso “Tequila” un cane dolcissimo: l'ass. Aidaa mette taglia di 1000 euro per trovare l'assassino Successivo Sciacca. Emergenza viabilità alla Perriera: gli appelli si infrangono sul “muro di gomma” dell'amministrazione

Lascia un commento