Ravanusa. Imprenditore gelese muore travolto da un trattore: inutile la corsa in ospedale

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Un tragico incidente sul lavoro si è verificato nella giornata di ieri: un imprenditore gelese è morto travolto dal trattore

È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, in contrada Pietra Fucile a Ravanusa. La vittima dell’ennesimo incidente sul lavoro è un uomo di 56 anni, di Gela, Orazio Curvà, titolare di una ditta di autotrasporti.

Secondo una prima ricostruzione del commissariato di Licata, che si sta occupando delle indagini, il cinquantaseienne, mentre stazionava nei pressi di un capannone industriale adibito al commercio di cereali, è stato investito da un trattore guidato da un 27enne di Camastra che procedeva a marcia indietro. La dinamica dell’incidente è al vaglio degli inquirenti, il 27enne è indagato per omicidio colposo.

Subito soccorso è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata, dove, nonostante il prodigarsi dei medici, a causa dello schiacciamento del torace, è deceduto.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. L'avv. Filippo Marciante nominato Componente della “Commissione Paritetica Stato - Regione " Successivo Raffadali. Posteggia l'auto in salita, il mezzo si mette in movimento e lo travolge: muore un 74enne

Lascia un commento