Crea sito

Ribera. Amministrative, Picarella e Sgrò a sostegno del candidato sindaco Francesco Montalbano.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Si delineano gli schieramenti politici alle imminenti elezioni comunali di Ribera, Ina Picarella e Antonio Sgrò sostengono con una propria lista il candidato a sindaco Francesco Montalbano


La consigliera comunale Ina Picarella e Antonio Sgrò con una nota stampa annunciano il loro sostegno al candidato a sindaco di Ribera Francesco Montalbano. La scelta è di “campo”, sottolineano i due, Montalbano di fatto è l’unica espressione del centro sinistra.

“Lo stallo politico nel centro sinistra riberese – scrivono Picarella e Sgrò – determinato dalle evidenti miopie politiche che hanno accompagnato scelte poi revocate e l’incapacità di assumere una iniziativa politica di unificazione del centro sinistra, stanno danneggiando il campo progressista e riformista. È il tempo delle scelte. In campo vi sono due candidati appoggiati dalle destre (Lega Nord da un lato e Fratelli d’Italia dall’atro) e un terzo candidato espressione di movimenti civici ma che guarda con particolare favore al centro sinistra. Abbiamo già da diversi mesi iniziato una collaborazione politica che ha visto la consigliera del Pd Ina Picarella sottoscrivere interrogazioni ed iniziative politiche insieme al candidato a sindaco Francesco Montalbano”.

“In questa tornata elettorale – aggiungono i due – il centro sinistra ha soltanto un’occasione per competere alla pari con i gruppi di potere, e si chiama Francesco Montalbano. Un candidato che ha dimostrato di avere amministrato con autorevolezza ed autonomia, di aver avuto il coraggio di lanciare la sua candidatura, senza alcun paracadute e di rompere con l’amministrazione uscente, quando molti si avvicinavamo a quest’ultima convinti di vincere facile.
Incontrando la gente abbiamo notato e percepito un fortissimo gradimento e consenso in suo favore.
Il nostro gruppo politico, insieme alla deputazione, ha deciso pertanto di sostenere la sua candidatura e concorrerà con la propria lista in favore di Francesco Montalbano”.

Infine concludono: “Sentiamo il dovere di invitare tutte le forze del centro sinistra ad unirsi in questo impegno, che potrebbe permetterci di vincere al primo turno.

Sottolineiamo che la pregiudiziale di non candidare chi ha amministrato con quest’ultimo senza escludere dal veto chi ha rotto con quella coalizione, non solo pone i sottoscritti in una posizione di non candidabilità ma è talmente strumentale e funzionale al disegno politico dell’amministrazione in carica che fa sorgere il dubbio che sia stata suggerita proprio dal sindaco uscente”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.