Ribera. Arrestato un egiziano: nel cuore della notte ha tentato di rubare un’auto. È caccia al complice fuggito

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Carabinieri di Ribera hanno arrestato un 32enne di origine egiziana, già noto alle forze dell’ordine, perché sorpreso a rubare un’auto. Il complice è riuscito a fuggire

É accaduto la scorsa notte nel centro di Ribera. I militari dell’arma hanno visto due ombre nel buio, vicino ad un’auto parcheggiata e si sono avvicinati con cautela accorgendosi che erano in procinto di rubare una delle auto in sosta. Uno dei due uomini fungeva da “palo” e controllava che nessuno si avvicinasse all’auto, mentre il complice armeggiava con i suoi attrezzi per forzare la portiera dell’auto parcheggiata.

I carabinieri capito subito cosa stava accadendo e sono prontamente intervenuti per bloccare i malviventi ed impedire il furto. I due uomini, alla vista dei militari, hanno provato a fuggire, ma uno di loro è stato subito bloccato ed arrestato per tentato furto in concorso, mentre l’altro ladro è scappato nelle vie circostanti facendo perdere le proprie tracce.

Sono comunque ancora in corso ulteriori approfonditi accertamenti da parte dei militari della Tenenza di Ribera, per scoprire l’identità del fuggitivo e rintracciarlo. L’arrestato, un 32enne di origine egiziana, già noto alle forze dell’ordine, è stato inoltre denunciato alla Procura di Sciacca perché irregolare sul territorio nazionale.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Ribera. celebrazioni del 25 aprile, Picarella: “il sindaco anche in tempo di Coronavirus deponga una corona ai caduti” Successivo Mes. 5 Stelle spaccato verso voto su Rousseau, ma c'è Berlusconi: "Noi voteremo Sì con il governo"