Ribera. Due arresti per Hashish e Cocaina


Durante la scorsa notte, i militari della Tenenza di Ribera hanno tratto in arresto il quarantaquattrenne riberese C.M., gravato da numerosi precedenti penali, ed il figlio, A.S., ventiduenne, con l’accusa di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso.

cocaina

All’esito di una perquisizione domiciliare, svolta con il supporto di unità cinofila del Nucleo CC Cinofili di Palermo, sono stati rinvenuti complessivamente gr. 7 di hashish, gr. 0,10 di cocaina, una pasticca e tre bilancini elettronici di precisione. Ulteriori gr. 33 di hashish sono stati rinvenuti all’interno di un contenitore riposto sul terrazzo dell’abitazione ove C.M. aveva tentato di nasconderli prima di far aprire il portone di accesso al condominio ai Carabinieri. I militari hanno udito, infatti, qualcuno salire frettolosamente per le scale interne sorprendendo, poi, l’uomo proprio mentre rientrava in casa.

All’interno del cortile, di pertinenza della stessa abitazione, sono state rinvenute, in ultimo, quattro piante di marijuana.

La Procura di Sciacca ha disposto per entrambi gli arresti domiciliari.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.