Ribera. Due immigrati prendono a sassate Ambulanza 118, operatori e medico poi fuggono

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Atto vandalico nei confronti degli operatori del 118: due extracomunitari prendono a sassate ambulanza e personale, poi fuggono

È accaduto intorno all’una di notte di lunedì, a Ribera. Due immigrati, per motivi ancora ignoti, hanno tirato delle pietre contro un’ambulanza del 118 che era ferma nell’area loro riservata, del parcheggio interno dell’ospedale F.lli. Parlapiano di Ribera.

Secondo quanto riportato nella denuncia presentata dal comitato della società che si occupa del servizio di pronto soccorso, le pietre sarebbero state lanciate prima all’indirizzo del mezzo sanitario e poi anche nei confronti del personale, autista, infermiere e medico compreso, che sentendo il rumore dei sassi contro le lamiere, si sono affacciati per capire cosa stesse succedendo.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della locale tenenza, che hanno constatato i danni alla carrozzeria dell’ambulanza, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. I due “lanciatori” sono stati già individuati e denunciati, pare che al momento dell’atto vandalico fossero ubriachi.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente San Giuseppe Jato. Scontro auto camion, perde la vita una 57enne e altre tre rimangono ferite di cui una incinta Successivo Castelvetrano. Scoperte talpe Messina Denaro: arrestati 2 carabinieri e l'ex sindaco Vaccarino