Ribera. È morto Mimmo Musso l’ispettore di polizia municipale coinvolto in un incidente il 26 aprile scorso

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Non c’è la fatta Mimmo Musso l’ispettore capo della polizia municipale che il 26 aprile scorso, mentre era alla guida di un’auto di servizio era rimasto coinvolto in un incidente stradale. I funerali si svolgeranno nella giornata di domani, nella chiesa madre, alle ore 17,30

Musso da quel disgraziato giorno era ricoverato presso all’ospedale di Sciacca e sembra  per l’aggravarsi delle sue condizioni doveva essere trasferito presso una struttura del palermitano più attrezzata, ma sempre secondo indiscrezioni, a causa di un danno al fegato, è deceduto.

L’ispettore quel fatidico del 26 aprile, alle 13, stava tornando a bordo della Fiat Panda di servizio, dalla prefettura di Agrigento per svolgere una missione di servizio, quando resto coinvolto in un incidente della strada sulla provinciale (ex statale 115) che porta al ponte sul fiume Magazzolo, nei pressi dell’edicola votiva del Crocifisso, al bivio Castellana.

Mimmo Musso che aveva 63 anni lascia la moglie Giovanna Tortorici e i figli Sergio e Davide.

La Redazione di Fatti & Avvenimenti, si associa al dolore della famiglia.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Vittoria. Suv travolge 2 piccoli e gli trancia le gambe, uno muore l'altro è grave: catturato il conducente che era fuggito Successivo Cosa Nostra di Licata e Campobello: 9 arresti, domiciliari per l'ex consigliere comunale già arrestato -VIDEO

Lascia un commento