Crea sito

Ribera. Montalbano e Picarella: “misure anticovid insufficienti il sindaco apra alle nostre proposte”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

I consiglieri del comune di Ribera Francesco Montalbano e Ina Picarella, chiedono al Sindaco Carmelo pace, ritengono insufficienti le misure anti-covid adottate dalla giunta e chiedono fissare un incontro con i gruppi consiliari per la risoluzione delle altre problematiche irrisolte

Di seguito la nota stampa di Montalbano e Picarella.
Giovedì 28 maggio si è tenuto il Consiglio Comunale, fra i punti all’ordine del giorno quello che avevamo chiesto di inserire con urgenza : “Programma delle misure da adottare per far fronte ai danni causati dall’emergenza Covid-19 in favore delle partite IVA, delle Famiglie e dei Disabili”.
Pur apprezzando, infatti che alcune nostre richieste sono già state parzialmente accolte :

-l’incremento del fondo del contributo per gli affitti, anche se lo riteniamo ancora insufficiente,

-la semplificazione per la concessione dell’autorizzazione dello spazio pubblico con le relative esenzioni,

– la convocazione del Comitato dei Sindaci per la rimodulazione e l’implementazione del piano di zona 2013-2015,

-e l’impegno a prevedere un contributo a fondo perduto per le partite IVA,

riteniamo tuttavia che tali provvedimenti siano insufficienti .

Attendiamo per questa settimana, come è stato promesso in Consiglio su nostra sollecitazione, la delibera della Giunta per le isole pedonali.

L’esito del consiglio comunale purtroppo non ha fugato alcune nostre perplessità e preoccupazioni. Dispiace, infatti constatare che l’Amministrazione Comunale non abbia lavorato per elaborare una proposta di Bilancio, compromettendo nel breve periodo la possibilità di utilizzo delle risorse finanziarie comunali e non comunali.

Sentiamo pertanto il dovere di sollecitare ulteriormente il Sindaco e la Giunta ad un maggiore impegno e ad una maggiore solerzia, che possano consentire l’approvazione del bilancio per dare una risposta rapida e concreta ai nostri concittadini.

Chiediamo al Sindaco di aprirsi al dialogo e fissare un incontro con i gruppi consiliari per la risoluzione delle altre problematiche che abbiamo evidenziato e che non hanno trovato risposta.

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti