Ribera. Rapina ad anziani: due condanne esemplari per la coppia di romeni, rapinatore e ricettatore

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Condanne esemplari per l’autore di una rapina ai danni di due anziane e la donna che ha rivenduto la refurtiva

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Sciacca, Alberto Davico, ha condannato, a 4 anni e 8 mesi di reclusione, il romeno Gioni Cepriaga, 32 anni, accusato di una rapina e di uno scippo in danno di due anziane e a 2 anni e 4 mesi, Suzana Silion, 28 anni, anche lei romena e compagna di Cepriaga, accusata di ricettazione per aver venduto una collana provento dello scippo, ricavandone 450 euro,

I fatti risalgono al giugno scorso e sono stati perpetrati nella zona del mercato di Ribera ai danni di due anziane, una 80 enne ed una 68 enne, a cui vennero strappate le collane d’oro dal collo.

Subito dopo le rapine attraverso accurati sopralluoghi ed il racconto di alcuni testimoni, nel mese di luglio i carabinieri risalirono al romeno 32 enne, che fu arrestato. I militari sorpresero la convivente del romeno, 28 enne, mentre stava per rivendere una collana ad un orafo della zona. La collana in questione, che riportava ancora un ciondolo con la foto del defunto marito della vittima, è stata quindi recuperata e poi restituita all’anziana donna.

Durante la perquisizione effettuata nell’abitazione della coppia di romeni, gli investigatori dell’Arma hanno anche trovato e sequestrato gli indumenti indossati dall’uomo durante le due azioni criminose, che erano stati ben descritti dalle vittime.

Ora arriva la sentenza con una condanna esemplare per la coppia di malviventi.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Montallegro e Cattolica Eraclea. Contest Urban Nature: il WWF dona borracce agli alunni delle scuole Successivo Siracusa. 14Enne marina la scuola e cade in una scarpata: è grave, milza asportata e diverse fratture

Lascia un commento