Rifiuti. 23 milioni di euro per l’ampliamento della discarica di Sciacca


Un finanziamento da ben 23 milioni di euro per l’ampliamento della vasca V5 della discarica di Saraceno Salinella di Sciacca.

discarica

Questa è una delle “buone nuove” che arriva sul versante rifiuti dai fondi per 2,3 miliardi di euro stanziati con il “Patto per la Sicilia”, che vedrà tali somme statali finire nelle casse della Regione Sicilana.  A firmare il patto, come noto, è stato il premier Matteo Renzi, in visita ad Agrigento nell’ambito del “Patto del Sud”.

Secondo gli esperti già citati anche dal Sindaco Di Paola in occasione dell’emergenza rifiuti di qualche settimana fa, con questo nuovo ampliamento della vasca V5 e con un cospicuo aumento della percentuale della differenziata, sara possibile risolvere il problema dello smaltimento dei rifiuti per i prossimi dieci anni.

La discarica saccense stocca i rifuti di ben 17 comuni agrigentini che fanno parte dell’Ato AG1.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.