Ritorna a Sciacca lo Street Food Fest


Ritorna a Sciacca lo Street Food Fest, il Festival Internazionale del Cibo in programma dal 19 al 21 Agosto 2016 nel Borgo dello Stazzone.

street-fest

Come lo scorso anno il Festival si prepara ad accogliere migliaia di visitatori provenienti dall’hinterland cittadino e da tutta la regione. La filosofia del Festival vuole che ad ogni stand si associ un solo prodotto così che, nell’insieme, l’ingresso alla manifestazione diventi l’ingresso ad un colorato villaggio del gusto dove ogni postazione può offrire una pietanza che non si può trovare per qualità e tipologia da nessun’altra parte.

All’interno del circuito sono organizzate varie aree di sosta con oltre 400 posti a sedere e uno spazio interamente dedicato ai bambini.

Anche quest’anno i momenti di intrattenimento sono affidati al palco, vicinissimo alla zona degli stand, dove si alternano band, showcooking e talk-show a tema gastronomico. Il resto lo fa la cornice del Festival: il Borgo dello Stazzone, un meraviglioso open space sul lungomare di Sciacca.

“Il nostro motto è La Sicilia in un boccone. – dichiarano gli organizzatori – La nostra missione è chiara: intendiamo proporre all’interno del perimetro della manifestazione tutte le eccellenze culinarie presenti nel territorio che spazia da Trapani a Ragusa, nessuno escluso. L’Edizione 2016 si caratterizza per un’espansione dell’offerta culinaria che quest’anno sarà ancora più ricercata in modo da raccontare al meglio la gastronomia siciliana nello spazio di una piazza.”

L’organizzazione annuncerà nei prossimi giorni tutti e 25 i prodotti di eccellenza selezionati per l’edizione 2016.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.