⦿ Ultim'ora

Russia. Dopo Zelensky mandato d’arresto anche e Poroshenko e il comandante delle forze di terra ucraine 

Dopo quello per il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky, il ministero dell’Interno russo ha spiccato un mandato d’arresto anche per il suo predecessore Petro Poroshenko e il comandante delle forze di terra delle forze armate ucraine Oleksandr Pavlyuk

Lo riferiscono le agenzie di stato Tass e Ria Novosti. Tutti e tre  sono stati inseriti nella lista dei ricercati di Mosca e a loro carico sono stati aperti procedimenti penali, ma per nessuno è stata resa nota l’accusa. Petro Poroshenko è stato presidente dell’Ucraina dal 2014 al 2019, poi Ministro degli affari esteri dal 2009 al 2010 e Ministro del commercio e dello sviluppo economico nel 2012. Dal 2007 al 2012 ha diretto il Consiglio della Banca Nazionale dell’Ucraina.  Pavlyuk è stato nominato comandante delle forze di terra nel febbraio 2024 al posto di Oleksandr Syrskyi, che è diventato comandante in capo dello Stato maggiore delle forze armate ucraine. In precedenza, Pavlyuk è stato il primo vice ministro della Difesa del paese.