Crea sito

Salvini contro Speranza sulle chiusure: “Chiudere tutto aprile è un sequestro di persona”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Salvini insiste sulle riaperture è attacca Speranza: “È ideologico. Chiudere tutto aprile è un sequestro di persona”, il ministro risponde “soffia sull’inquietudine della gente”

È scontro tra Matteo Salvini e Roberto Speranza sulle riaperture delle attività commerciali ormai allo stremo. Il leader della Lega si sta battendo con vigore per un “ritorno alla vita” dopo Pasqua, ma sempre avendo come riferimento di dati ufficiali sui contagi, che se dovessero scendere, giustificherebbero la sua richiesta.

La risposta del ministro alla Salute non si fa attendere: “Non faccio mai polemica, ma penso che nessuno dovrebbe soffiare sul fuoco dell’inquietudine, del tormento di tanti italiani. Di fronte alla difesa della salute dobbiamo unire il Paese e non dividerlo, perché la battaglia è ancora complicata”.

Speranza poi riconosce le ragioni di Salvini: “Vedo bene che un bel pezzo di Paese è in forte sofferenza. Sono consapevole che ogni mia scelta provoca un sacrificio e che ci sono settori in grande difficoltà, per cui ritengo che sostegni economici mirati siano fondamentali. Ma la maggior parte degli italiani capisce che queste misure, per quanto costose e dolorose, sono necessarie e io le assumo con animo sereno. Tutelare la vita non è un lavoro sporco, ho giurato sulla Costituzione per questo… Il quadro è ancora molto serio”.

Ma l’ex ministro dell’Interno non ci sta: “Se Speranza dopo Pasqua continuerà a intestardirsi sul rosso a prescindere dai dati farà un torto agli italiani. Probabilmente qualcuno preferisce tenere tutto chiuso per scelta ideologica, a prescindere. Sono stufo di scelte ideologiche e politiche sulla pelle degli italiani”. Il leghista poi puntualizza:Noi ci rimettiamo ai dati scientifici, quello che abbiamo chiesto al governo Draghi è che dopo Pasqua, in base ai dati scientifici, occorre riaprire dove si può riaprire”.

Salvini infine annuncia che dopo la pausa pasquale chiederà “un incontro urgente a Mario Draghi per porre nuovamente il tema della riaperture, dopo che il Consiglio dei ministri di giovedì ha deciso di prorogare le restrizioni fino alla fine di aprile (salvo deroghe da decidere volta per volta in Cdm)”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento