A Sambuca nascerà una nuova sede dell’Istituto Alberghiero A. Vetrano


L’apertura di una sezione staccata dell’I.I.S.S. “C. Amato Vetrano” ad indirizzo “Servizi per l’Enogastronomia ed ospitalità alberghiera” è stata autorizzata dal Commissario straordinario Roberto Barberi, a seguito dell’istruttoria fatta dal Settore Politiche del Lavoro e dell’Istruzione.

barberi-commissario-provinciaL’apertura avverrà l’anno prossimo a valere per l’anno scolastico 2017/2018.

La richiesta dell’apertura della nuova sede era stata presentata dal Dirigente scolastico Caterina Mulè dopo che il comune di Sambuca di Sicilia aveva dato la disponibilità delle aule del secondo plesso della scuola Media all’interno della cittadella scolastica. Inoltre allo scopo era stato stipulato un protocollo d’intesa tra il Comune di Sambuca di Sicilia, l’I.I.S.S. “A Vetrano” e l’Associazione Strade del Vino Terre Sicane con il quale l’Associazione si impegna a mettere a disposizione della scuola la sede e le attrezzature necessarie per lo svolgimento delle lezioni teorico-pratiche per il nuovo corso di studi.

L’autorizzazione del Libero Consorzio è propedeutica alla decisione della Regione che potrà istituire questi nuovi indirizzi di studi dopo avere disposto gli appositi decreti regionali. Questo nuovo indirizzo scolastico ha lo scopo di allargare l’offerta formativa da destinare ai giovani del comprensorio che intendono intraprendere un’attività lavorativa legata al turismo e alla ristorazione. Inoltre la nuova sede sarà utilizzata dai numerosi studenti residenti nello stesso comune e in quelli limitrofi che frequentano gli istituti alberghieri nei comuni di Sciacca e Castelvetrano.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.