Sciacca. Arrestati coniugi lui 33 anni e lei 30 trovati con 1 Kg di marijuana e 20.000 euro

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

I Carabinieri di Sciacca hanno arrestato una coppia di pusher trovati in possesso di 1 kg di marijuana e 20.000 euro in contanti, che sono stati sequestrati. L’accusa è di spaccio di stupefacenti

L’arresto è avvenuto sulla S.S. 115, ad opera del personale del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sciacca. A finire in manette con l’accusa di spaccio di stupefacenti, sono stati due coniugi romeni già noti all’Arma: lui 33enne, con precedenti di polizia, lei 30enne incensurata, entrambi di Sciacca, trovati in possesso di 1 kg di marijuana, nonché 20.000 euro in contanti, probabilmente frutto dell’attività di spaccio, che sono stati sequestrati.

È accaduto ieri sera, quando i carabinieri hanno notato qualcosa di sospetto a bordo di una vettura i cui occupanti, appena accorti della “gazzella”, hanno accelerato cercando di dileguarsi. Subito i militari si sono lanciati all’inseguimento della berlina e sono riusciti a bloccarla in località Bordea. A bordo  hanno trovato e subito controllato i due coniugi romeni, già noti all’Arma.

Dall’immediata perquisizione del veicolo è saltato fuori 1 chilo di hashish, conservato in una piccola bustina di plastica. L’odore di “erba” percepito dai militari, però, era troppo forte e hanno deciso di andare ancora più a fondo nella ricerca, scovando così, ben occultata nel baule, in un vano appositamente creato nel passaruota posteriore, una busta con 700 g. di marjuana.

La ricerca dei carabinieri non si è fermata nemmeno davanti a questo, e sono andati a perquisire anche l’abitazione della coppia: lì, in un piccolo vano scavato in una parete, erano nascosti altri 140 g. di marijuana, 1 bilancino di precisione, bustine in plastica utilizzate verosimilmente per le “confezioni” ed infine, all’interno di un beauty-case quasi €.20.000 in contanti di piccolo taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

Droga e denaro sono stati subito sequestrati ed i due pusher sono stati accompagnati al carcere di Sciacca, in attesa della decisione del giudice.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Palermo. Problematiche agricoltura. Incontro all'Ars tra l'On. Ragusa e l'agronomo Ciro Miceli: tanti i temi trattati Successivo Caltanissetta. NAS sequestrano 8 tonnellate di carne destinata a mense scolastiche: scaduta con data contraffatta