Sciacca. Associazione “E ora li femmi tu”: “Ci stringiamo alla famiglia del piccolo salvatore, ma ora silenzio”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

L’associazione culturale “E ora li femmi tu”, direttamente coinvolta nell’incidente del piccolo Salvatore, dirama un comunicato stampa che pubblichiamo integralmente

“I componenti dell’associazione culturale “E ora li femmi tu”, devastati dal dolore per quanto è accaduto, si stringono attorno alla famiglia del piccolo Salvatore Sclafani ed esprimono il proprio commosso cordoglio, affetto e vera vicinanza.

L’associazione, pur non risultando in questo momento indagata dall’autorità giudiziaria, si è totalmente messa a disposizione delle forze dell’ordine con cui ha collaborato sin dall’inizio e sta collaborando tutt’ora, tenendo in custodia il carro allegorico sequestrato proprio al fine di consentire ogni tipo di accertamento e verifica.

In tal senso, l’associazione rivolge un appello a tutta la comunità affinchè venga mantenuto un doveroso silenzio nel rispetto del tragico momento che sta vivendo la famiglia Sclafani ed in attesa che la Procura della Repubblica di Sciacca e gli inquirenti tutti svolgano i necessari accertamenti.

Inoltre, l’associazione intende ringraziare tutti i colleghi carristi, le maestranze, il Sindaco della città, gli organizzatori e tutti i cittadini che hanno manifestato solidarietà e sostegno alla famiglia Sclafani e alla nostra stessa associazione.

L’associazione “E ora li femmi tu”, ribadendo al momento di non essere indagata, ha deciso di nominare i legali dello Studio Marciante per essere assistita in questa delicata fase delle indagini, pur esprimendo la massima fiducia nel lavoro della magistratura e delle forze dell’ordine”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. Domani funerali del piccolo Salvatore, Futuris: "Attivati per rinvio Carnevale a prossimo venerdì Successivo Marsala. 2° posto per la saccense Luana Russo al 20° Trofeo Podistico Garibaldino, 2^Prova G.P. Cross Master