Sciacca. Bimba di 8anni cade in tombino del parco delle terme lasciato senza lucchetto: il papà la salva

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Un incidente si è verificato nelle tarda serata di ferragosto: una bambina è caduta in un tombino del parco delle terme appena inaugurato

La serata del ferragosto saccense poteva finire in tragedia, ma fortunatamente la dea bendata e la prontezza dei familiari della piccola hanno evitato il peggio. Una bambina di appena otto anni, ieri sera è caduta in un tombino, lasciato a quanto pare chiuso ma senza un lucchetto, profondo un paio di metri. Secondo le prime dichiarazioni dei familiari, la bimba stava giocando accanto a loro a pochi metri di distanza, quando improvvisamente è caduta in una botola di ingresso di una cisterna.

I familiari si sono lanciati immediatamente in soccorso della piccola, riuscendo a tirarla fuori da quella che sembra essere una cisterna. Sul posto è arrivata un’ambulanza, che ha portato la piccola in ospedale. Poteva andare molto peggio, ma fortunatamente nonostante la profondità, la bimba ha riportato solo lievi contusioni alle gambe e alla testa, ma secondo i medici, che comunque la tengono in osservazione, le sue condizioni non destano preoccupazione.

È andata bene, ma la domanda che adesso ci si pone, è se la riapertura del parco, avvenuta solo tre giorni fa, sia stata fatta rispettando tutte le norme di sicurezza o se la fretta abbia fatto omettere qualcosa. Ma verificare questo aspetto sarà compito degli inquirenti.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. Ferragosto senza fuochi d'artificio: altro che Bilbao e il Sergio Friscia del 2018 in piazza Scandaliato Successivo Licata. 30Enne cade in un canale di scolo con lo scooter: soccorso muore dopo l'arrivo in ospedale

Lascia un commento