Sciacca, biogas. Sindaco Valenti: “Nessun progetto di Sogeir”, ma non lo aveva detto anche di Moncada?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

“A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca”, diceva il Divo Andreotti e “la storia insegna”, dicono i saggi.

“Sogeir non ha alcun progetto per nuovi impianti”. A dirlo è il sindaco di Sciacca Francesca Valenti che a seguito delle dichiarazioni alla stampa dell’imprenditore Salvatore Moncada, stamattina, ha convocato un incontro con la Sogeir.

L’incontro rientra nelle polemiche sul progetto per la realizzazione di un impianto di produzione di biogas che la società Moncada Energy vorrebbe realizzare in contrada Scunchipani a Sciacca.

All’incontro di stamane, svoltosi nella Sala Giunta del Comune di Sciacca, erano presenti il sindaco Valenti, l’assessore all’Urbanistica Fabio Leonte, l’assessore alla Gestione dei Rifiuti Carmelo Brunetto, il direttore della Gestione Impianti di Sogeir Giovanni Indelicato e il responsabile dell’area tecnica della Srr Giuseppe Riggio.

“L’incontro – dice il sindaco Francesca Valenti – è servito per capire la sostanza delle dichiarazioni dell’imprenditore Moncada, per riscontrarle con i diretti interessati. Sogeir ha oggi dichiarato che non ha alcun progetto per la realizzazione di impianti di alcun genere che riguardano impianti di compostaggio e in particolare di biodigestione anaerobica. Sogeir ha precisato che gestisce soltanto gli impianti esistenti e non ha compiti di progettazione per l’ampliamento o realizzazione di nuovi impianti”.

Per chi questo genere di impianti li teme è sicuramente un sospiro di sollievo, ma a voler malignare, basta ricordare le dichiarazioni con le quali il sindaco Valenti assicurava che al Comune di Sciacca nessuno sapesse nulla dei progetti della Moncada Energy, salvo poi scoprire grazie all’ingegnere Di Giovanna che alcune autorizzazioni erano state rilasciate già dal 2017 e che tutto era passato dalle mani del SUAP del Comune di Sciacca, con atti firmati anche da ben 4 dei pochi componenti dell’ufficio Tecnico di Sciacca.

Ovviamente nessuno accusa il sindaco in alcun modo, magari aveva soltanto posto la domanda sbagliata agli uffici quando rilasciava quelle dichiarazioni secondo cui al Comune di nessun progetto della Moncada si era a conoscenza, ma adesso ci chiediamo: stamattina avrà posto le domande giuste?

Insomma, adesso Sogeir e Sindaco assicurano che nessun nuovo progetto da parte della Sogeir esiste, ma resta valida la considerazione secondo cui difficilmente un imprenditore di spessore come Moncada lancerebbe accuse a vuoto per di più mandando il tutto per conoscenza alla Procura della Repubblica. Non resta che attendere ulteriori sviluppi, dunque.

 

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Politica, Sciacca , , , , ,

Informazioni su Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.

Precedente Sbarchi migranti: primi 3 mesi 2019, per il Viminale crollano del 94% e Salvini commenta “Dalle parole ai fatti” Successivo Caltanissetta. La Marathon club Sciacca presente con 5 atleti alla 3a prova Grand Prix Sicilia