Sciacca. Centro destra chiede convocazione consiglio comunale: “troppi topi è emergenza sanitaria”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

I consiglieri dei gruppi Consiliari di Opposizione di Centro Destra al Comune di Sciacca, dopo le varie segnalazioni di avvistamenti di topi in diversi punti della città, chiedono al sindaco, la convocazione di un Consiglio Comunale urgente

“A seguito delle ultime vicende che stanno interessando la nostra città sotto il profilo igienico sanitario, – scrivono i consiglieri di centro destra – ed in considerazione delle innumerevoli segnalazioni pervenute dai nostri concittadini, in merito alla presenza di ratti in gran parte della città ed in considerazione del fatto che suddetto problema ha investito soprattutto alcuni istituti scolastici della città, chiediamo l’urgente convocazione di un consiglio comunale straordinario, alla presenza del Sindaco, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione e dell’Assessore all’Ecologia al fine di comprendere, nel dettaglio, quanto sta accadendo negli ultimi giorni ed i relativi provvedimenti posti in essere dall’Amministrazione per fa fronte ad una problematica seria e non trascurabile”.

Ieri il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Pubblica Istruzione Gisella Mondino, rispondendo al centro destra sulle problematiche riscontrate dagli alunni relativamente all’inizio del nuovo anno scolastico, scrivevano: “Tutto regolare. Clima gioioso e sereno”.

Poi hanno aggiunto: “Primo giorno di scuola per i bambini dell’infanzia, della primaria e della scuola secondaria di primo grado. Tante e diverse le attività di accoglienza organizzate dai docenti e che si sono svolte regolarmente, in un clima gioioso e sereno”.

“Non ci risultano situazioni di emergenza – hanno concluso Valenti e Mondino -, per come riferito da alcuni consiglieri comunali. L’Amministrazione ha posto in essere, e in tempo, quanto necessario per lo svolgimento regolare delle lezioni e per la sicurezza degli studenti e di tutto il personale docente e non docente. Da tempo l’Amministrazione comunale e gli uffici si adoperano per assicurare un regolare inizio delle lezioni, così come abbiamo registrato. Continueremo a essere vicini alle scuole per qualsiasi necessità”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Palma di Montechiaro. 45Enne si ferisce ad una gamba: muore dissanguato dopo l'arrivo in ospedale Successivo Ribera. Buona la prima del Pizza Fest 2019, dopo i “Sicilia Cabaret” stasera c'é ARISA