Crea sito

Sciacca. Centrodestra: “Natale più buio degli ultimi 20anni, centro storico nella desolazione… totale improvvisazione”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

I consiglieri di opposizione di centro destra del Comune di Sciacca, intervengono sull’organizzazione del Natale

 

Che sia un Natale totalmente disorganizzato è chiaramente sotto gli occhi di tutti. Vige l’improvvisazione, un‘ improvvisazione così acclarata tanto da mandare l’intero centro storico nella più grande desolazione. Scrivono i consiglieri di centrodestra

Questa parte politica, sia ben chiaro, è sempre stata favorevole alla istituzione della zona a traffico limitato nel centro antico della città dimostrandolo nel tempo. Ma una ZTL che si rispetti deve essere corredata con dei servizi a supporto che ne garantiscano l’efficienza e la funzionalità. Per servizi a supporto parliamo di un degno piano di comunicazione, di un palinsesto artistico capace di coinvolgere la città e catalizzare nel centro storico più gente possibile.

Nulla di questo è stato fatto sebbene l’amministrazione abbia avuto la possibilità di spendere un budget di oltre quarantamila euro. Una cifra enorme rispetto al passato. Una cifra sprecata in quanto inconcludente rispetto agli obiettivi prefissati.

Di sicuro sappiamo che l’amministrazione comunale ha puntato diecimila euro per l’allestimento di una pista di pattinaggio sul ghiaccio (ad oggi fantasma). Una cifra enorme per una struttura regolata da un ticket di ingresso a pagamento di 3,5 e 7 euro. Auspichiamo ovviamente che la struttura sia ammannita di tutte le dovute autorizzazioni a tutela dei fruitori.

Ma è ancora più grave la totale assenza di coordinamento tra l’amministrazione ed le diverse realtà delle attività commerciali che insistono nel centro storico. Nessun dialogo, nessuna regia, nessun incontro.

La nostra solidarietà è rivolta a tutti quei commercianti che, mettendo le mani in tasca, hanno garantito spettacoli,mostre e degustazioni per animare il centro storico. Medesima solidarietà a chi vive il centro storico e che ricorderà questo Natale come il più buio degli ultimi vent’anni”.

 

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti