Sciacca. Il Natale non c’è, ma Bilbaoman e la ZTL (in ritardo) sì: dal 14 dicembre centro “vuoto”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Non c’è ancora l’ufficialità, ma da sabato prossimo, 14 dicembre nel centro storico di Sciacca sarà istituita la ZTL, del Natale Saccense invece ancora non si sa nulla

Come da tradizione ormai consolidata nella giunta Valenti, l’ufficialità delle comunicazioni è andata a farsi benedire, ma è trapelato che la ZTL in centro dal 14 di dicembre, ci sarà. Del resto perché avviarla prima? Perché sforzarsi di avere una parvenza di senso e farla almeno coincidere con la tradizionale ricorrenza dell’Immacolata del 8 dicembre? Perché agitare lo spettro ormai “buttanissimo” – cit. Buttafuoco – che questa città abbia ambizioni turistiche? Non ne ha, e l’uomo di Bilbao ce lo fa capire chiaramente!

Il nostro “amichevole eroe del quartiere” (San Michele) al 7 di dicembre non ha ancora comunicato nulla di ufficiale. Non c’è uno straccio di programma, non ci sono le luminarie, non c’è un albero di natale – che abbia trovato traffico sull’autostrada, visto che dovrebbe arrivare dalla Toscana? – ma almeno sappiamo che la ZTL ci sarà.

Al momento quindi non si sa se a Sciacca è effettivamente Natale o solo un inverno a piedi in un centro storico deserto come al solito.

E credeteci, non siamo disfattisti, vorremo sperare con ogni fibra del nostro essere che l’assessore Sino “Bilbao” Caracappa, ci stupirà nella conferenza prevista per il prossimo martedì, non con effetti speciali – del resto pare non ci saranno nemmeno le luminarie in centro, figuriamoci altro – ma con spettacoli ed addobbi che sappiano attirare la gente in centro, ma ci chiediamo sommessamente come potrebbe mai farlo se già si parte con l’idea che la ZTL – istituzione obbligatoria per qualsiasi minima manifestazione festiva – si attiverà al 14 di dicembre. Capiamo la mancanza di fondi, ma manco la fantasia di istituire un mercatino natalizio in piazza Scandaliato dal primo di dicembre o di organizzare qualcosina con i commercianti almeno il giorno dell’Immacolata, dato l’afflusso di gente nel centro storico. Nulla, nemmeno lo spirito natalizio.

Ad ogni mondo, queste sono le date e gli orari della ZTL.

Dalle 15 e 30 fino alle ore 21, saranno chiuse al transito la via Giuseppe Licata e del Corso Vittorio Emanuele.

La prima chiusura sarà istituita sabato 14 e a seguire domenica 15. Poi dal 20 al 24 dicembre e per il 28 e 29 che coincide con l’ultimo week-end di dicembre. La Ztl terminerà il 4-5 e 6 gennaio, con l’Epifania.

Previsto anche il servizio di bus navetta circolare gestito dalla Aeternal che partirà dal Viale delle Terme.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Cronaca, Prima Pagina, Sciacca , ,

Informazioni su Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.

Precedente Palermo. Tentano furto ma arrivano i carabinieri e si nascondono in una veglia funebre: beccati e arrestati Successivo Agrigento. L'Ordine degli architetti è tra i vincitori del bando “Festival dell’Architettura”