Sciacca. Inaugurata ieri “Open Studi Aperti L’architetto è indispensabile”: le nostre interviste

  •  
  •  
  •  
  •  

È stata inaugurata ieri pomeriggio presso l’Atrio superiore del Comune di sciacca, l’edizione 2019 di “Open Studi Aperti”, quest’anno per la prima volta nella città termale

“Open Studi Aperti”, promosso dal Consiglio nazionale degli architetti, si svolge contemporaneamente in 900 città distribuite su tutto il territorio nazionale con le esposizioni dei progetti redatti, o in fase di realizzazione, dagli architetti del territorio e la promozione del lavoro svolto dagli studenti che hanno partecipato all’alternanza scuola lavoro nei vari studi di architettura.

Così il mondo dell’Architettura e del Design si mostra al grande pubblico, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini alla qualità del design, alla buona architettura, al rispetto della natura e degli spazi pubblici per migliorare la qualità della vita.

Le nostre interviste

Rino La Mendola, vicepresidente del Consiglio nazionale degli architetti

“Questa manifestazione, in corso anche oggi, sabato 25 maggio, si svolge in ben 900 città sul territorio italiano. Abbiamo coinvolto tutte le province italiane con l’obiettivo di esaltare l’Architettura come mezzo per promuovere la qualità delle nostre città e della vita dei cittadini. Due giorni di festa, dunque, per l’Architettura durante i quali si può apprezzare la qualità della mostra allestita dall’Ordine degli architetti nell’Atrio superiore del Comune di Sciacca”.

Alfonso Cimino, presidente dell’Ordine degli architetti di Agrigento
“Il Consiglio dell’Ordine degli architetti, su sollecitazione di Michele Ferrara, Giacomo Cascio e Salvatore Porretta, hanno organizzato queste due giornate parlando di architettura e del lavoro che svolge l’architetto a Sciacca, un interessante pezzo del nostro territorio dove gli architetti si mettono a confronto parlando del proprio lavoro. Vogliamo entrare nel cuore della gente per far comprendere che non si può parlare del futuro delle città senza l’architetto. Ma è anche un momento per raccontare le difficoltà alle quali dobbiamo fare fronte e su questo, devo dire, che tanto fa il contributo delle amministrazioni. E’ necessario parlare dei concorsi di architettura, di progettazione perché solo attraverso l’architettura di qualità possiamo migliorare le nostre città”.


  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Agrigento. Premio Mimosa d’oro 2019, domenica 26 la premiazione alla presenza di Al Bano. Ingresso Libero Successivo Ragusa. Arrestato stalker: perseguitava la vicina di casa masturbandosi davanti alla sua porta