Sciacca. Nessuno ritira rifiuti di malati di Covid-19 e in quarantena, Commissione Sanità: “Problema igienico-sanitario”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

I rifiuti dei malati di Coronavirus e di chi è ufficialmente posto in quarantena sono considerati “rifiuti speciali” potendo essere contaminati dal virus, per questo non avviene la normale raccolta dei rifiuti, ma adesso si pone il problema di chi oltre a combattere il virus ha casa stipata dai rifiuti che non vengono raccolti

“La V commissione, visto il grave disagio igienico-sanitario che le famiglie di Sciacca affette da Covid-19 e le persone messe in quarantena, stanno vivendo, in merito alla non presa in carico dei rifiuti, i quali vengono considerati speciali, secondo le direttive dell’istituto superiore della Sanità chiede che venga attivato nell’immediato il servizio, anche attraverso una ditta individuata dalla stessa commissione, messasi a disposizione, per evitare che la questione possa aggravarsi dal punto di vista igienico sanitario”.

A dirlo oggi è il Presidente della Commissione Carmela Santangelo che denuncia la situazione difficoltà in cui versano le famiglie già colpite direttamente o indirettamente dal Coronavirus.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca, Rifiuti. Sospesa domani la raccolta dell'Umido Successivo Ribera. Montalbano e Picarella al Sindaco: istituire tavolo di consultazione tra Amministrazione e Consiglieri