Sciacca. Piano paesaggistico: Cga boccia ricorso Regione, le ville del Verdura Resort potranno essere costruite

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa ha bocciato il ricorso dell’assessorato regionale beni culturali, sul piano Paesaggistico riguardante le lussuose ville del Verdura Resort di Sciacca, che potranno continuare ad essere costruite

Il ricorso presentato dell’Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana – Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali – Sezione Beni Archeologici di Agrigento, contro la sentenza del Tar di Palermo che annullava il Piano Paesaggistico, non è stato dunque accolto, “trattandosi di limiti specifici e definiti – si legge al punto 6 della sentenza – a differenza dei rilievi molto più generali sollevati dai comuni nei loro ricorsi in nome di una non condivisibile concezione della concertazione istituzionale , non è possibile differirne la soluzione al momento (e nella fase) dell’approvazione del Piano, occorrendo invece che ad essi si ponga rimedio rinnovando immediatamente – si intende, per questa sola parte (v. Infra) – l’adozione stessa del Piano”.

Questa sentenza stabilisce che il Piano Paesaggistico, elaborato dalla Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali – Sezione Beni Archeologici di Agrigento che riguarda il Comune di Sciacca venga rinnovato nella parte relativa alla zona in cui si trova il Verdura Resort della Rocco Forte & Family s.p.a i cui progetti quindi non subiscono variazioni. Le lussuose ville dunque continueranno ad essere costruite.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. Monte e Deliberto: “Marina nel degrado, immondizia e rifiuti di ogni genere... inutile criticare” Successivo Agrigento e Favara senza soldi, il Giudice li obbliga a pagare 259mila euro per gli immigrati minorenni

Lascia un commento