Sciacca. Restauro Colonna Dixmude, Monte: “Chi fa polemiche politiche non vuole bene alla città”

Salvatore Monte sulle polemiche politiche attorno al suo lavoro, che ricorda, è partito nel lontano 2018: “Questo monumento è importantissimo per la storia della città di Sciacca, a chi non tiene alla città chiedo di non scrivere. Se a voi non piace la città pazienza, a noi piace e vogliamo curarla e migliorarla”

 

Salvatore Monte a gamba tesa sui supporter politici che hanno tentato di trascinare nel marasma della campagna elettorale la notizia del restauro gratuito che sarà effettutato sulla Colonna votiva del Dixmude nel Viale delle Terme.

Un’iniziativa che è la concretizzazione degli sforzi di Salvatore Monte che dal 2018 si occupa del caso Dixmude, la tragedia del dirigibile francese che si è incrociato per sempre con la storia della città di Sciacca. Una tragedia portata in scena da Monte in uno spettacolo teatrale e che ha permetto all’operatore culturale di incontrare vari soggetti interessati alla storia del Dixmude, tra cui una no-profit inglese che ha messo in campo “progetto ad ampio raggio – spiega Salvatore Monte – che vedrà il coinvolgimento di realtà economiche e di governi esteri per porre nuovamente sotto i riflettori una storia tanto cara al popolo di Sciacca”.

Lascia un commento