Crea sito

Sciacca, Rifiuti. “Novità inaspettate”: domani niente raccolta Umido, che l’esercito ci salvi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

La Valenti invoca l’esercito, i saccensi direttamente l’intervento divino: chi salverà Sciacca dagli incompetenti?

Tanto per non perdere le “buoni abitudini”: sospesa domani, mercoledì 29 luglio 2020, la raccolta della frazione umida dei rifiuti solidi urbani a causa dell’impossibilità di conferire nell’impianto di compostaggio.

Nel giorno di sospensione del servizio non si dovranno uscire i mastelli dei rifiuti con la frazione umida. Si dovranno uscire solo nel turno di sabato. 

Più timidi i toni del Comune a questo giro, dopo aver largamente “avvisato” che gli operatori non avrebbero ritirato i sacchetti in caso qualcuno avesse mischiato più tipologie: “Si invitano i cittadini a collaborare rispettando le prescrizioni ed effettuando una corretta selezione dei rifiuti, senza mischiarli con altre tipologie”, dicono dal Comune.

Ma le novità ed i mirabolanti proclami non potevano mancare e così dopo aver invocato l’esercito, l’Amministrazione comunale di Francesca Valenti annuncia che sta organizzando, intanto, un servizio per la bonifica dei siti nella periferia della città interessati da abbandono indiscriminato di rifiuti. Abbandono che probabilmente non sarebbe arrivato a questi livelli effettivamente insostenibili se solo il Comune e le ditte incaricate fossero riuscite nell’ardua impresa di non far diventare “normalità” i disservizi della raccolta rifiuti.

Permetteteci una battuta: il sindaco Valenti invoca l’esercito, i saccensi invocano direttamente un intervento divino: qualcuno salvi Sciacca dall’incompetenza.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.