Crea sito

Sciacca. Rifiuti, raccolta “porta a porta”: da febbraio l’area del servizio estesa alle periferie: ecco quali

Dal prossimo mese a Sciacca si estende l’area del territorio comunale raggiunto dal servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani con modalità “porta a porta”

La Giunta comunale ha approvato in linea amministrativa l’ulteriore variante per l’ampliamento del servizio di raccolta “porta a porta” che raggiungerà le zone di contrada San Calogero (alta), Santa Maria, Poio, Bordea, Lumia, Timpi Russi, San Giorgio, contrada Macauda.

Il “porta a porta” nelle nuove zone del territorio comunale partirà presumibilmente dal prossimo mese di febbraio, il tempo della riorganizzazione del servizio con l’impresa che lo gestisce.

Nella delibera di Giunta si specifica che nelle zone di Contrada Piana-Scunchipane e Contrada Raganella il servizio giornaliero di raccolta verrà sempre garantito mediante il servizio degli “eco bus” secondo l’eco-calendario.

Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti