Sciacca. Segnala falsi allarmi incendio e persone ferite: 53enne beccato dalla polizia e denunciato

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

La Polizia di Stato di Sciacca ha denunciato alla Procura della Repubblica di Sciacca R.C. di 53 anni per il reato di procurato allarme

I fatti risalgono a qualche settimana addietro quando erano arrivate alcune telefonate ai numeri di emergenza per incendio e persone ferite nel centro storico. Gli agenti di Polizia come anche i mezzi di soccorso si erano recati nel punto indicato dall’anonimo interlocutore ed allorquando effettuava le verifiche non riscontrava nulla di quanto era stato segnalato.

A quel punto i Poliziotti si rendevano conto che si era trattato di uno scherzo di cattivo gusto che comunque aveva destato forte preoccupazione e fermento tra gli abitanti di quella zona e messo in moto la macchina organizzativa dei soccorsi.

Nonostante ciò gli agenti hanno effettuato un giro nei vicoli del centro storico ed hanno incrociato un uomo di 53 anni con gli occhiali da vista molto spessi che gironzolava come se volesse osservare quello che succedeva.

I poliziotti hanno quindi deciso di fermarlo e di procedere alla sua identificazione, ma l’uomo insofferente al controllo, si è innervosito inducendogli agenti a ritenere che potesse essere l’autore del falso allarme.

Le successive investigazioni consentivano di acquisire elementi oggettivi per ritenere che quell’uomo fosse proprio il responsabile delle telefonate anonime sollecitate alle sale operative dei numeri di emergenza.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca ricorda Giovanni Fazio ucciso barbaramente per fare rispettare la legge Successivo Trapani. Ripristinato il campo da calcio per i detenuti, Nicosia: "Sport ha funzione rieducativa fondamentale"

Lascia un commento