Sciacca. Senegalese arrestato: trovato con un panetto di Hashish ha reagito con violenza e minaccia ai carabinieri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

I Carabinieri di Sciacca hanno arrestato un giovane senegalese nei pressi della fermata degli autobus con l’accusa di detenzione di Hashish, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

È accaduto la scorsa notte, quando i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Sciacca, durante mirati servizi antidroga hanno arrestato un ventenne nato in Senegal ma residente in zona.

Il giovane si aggirava nei pressi della stazione degli autobus. I Carabinieri lo hanno perquisito trovandogli addosso mezzo panetto di hashish e circa 60 euro in banconote da piccolo taglio.

Durante la perquisizione, l’immigrato ha provato a divincolarsi con violenza per sottrarsi all’arresto e ha anche minacciato i militari che però lo hanno subito immobilizzato, contestandogli, in conclusione, anche i reati di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale oltre a quello legato alla detenzione dello stupefacente.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Corleone. Auto si schianta contro un albero: muore un ragazzo di 19 anni Successivo Ribera. Da lunedì 18 partirà il servizio mensa per tutte le scuole di ogni ordine e grado del comune

Lascia un commento