Sciacca. Silvio Caracappa: “Via Ulisse ha ceduto, ogni anno la stessa situazione”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Il consigliere denuncia che “i residenti sono esasperati e l’impossibilità di accesso rende i toni ancora più caldi”, per questo chiede un vertice al Comune per risolvere definitivamente il problema

“Ancora una volta la strada di via Ulisse ha ceduto ed oggi non è più possibile transitare.Puntualmente così come avviene ogni anno si verifica la stessa situazione e tutto questo mentre nella zona risiedono tante famiglie anche durante la stagione invernale”. A costatare tale triste realtà è oggi il consigliere Silvio Caracappa che con una dura nota punta il dito contro l’amministrazione Valenti.

“Nella stessa zona balneare insistono anche pizzerie ed attività di natura commerciale che per via dei problemi di intransitabilita’ oggi sono costretti a rimanere chiusi. Chiedo oggi un intervento immediato di ripristino ed una volta per tutte sollecito l’Amministrazione Comunale a prendere in carico la procedura che possa portare ad una riqualificazione generale del tratto in questione che rappresenta il lungomare della spiaggia di San Marco, una delle più frequentate della città.

Più volte sono stati convocati incontri, si è esaminato il carteggio, si è assunta la disponibilità dei proprietari dei terreni della zona a compartecipare, ma per il resto nessuna risposta concreta e la situazione rimane sempre alle origini.

Le condizioni in cui versa oggi la zona sono davvero pesantissime, zone franose ovunque, marciapiede pericoloso, buche lungo il percorso, smottamenti, perdite idriche etc etc.

Chiedo che si convochi un incontro presso la sede comunale con tutte le parti interessate presenti al fine di definire un iter che possa portare alla risoluzione definitiva dei tanti problemi che interessano la contrada. Oggi i residenti sono esasperati e l’impossibilità di accesso rende i toni ancora più caldi”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. Teatro Samona, Valenti non indietreggia: "Non potevamo partecipare, leggetevi il bando" Successivo Sciacca, Terme. Regione emana avviso esplorativo: "Inserito anche albergo e Stufe di San Calogero"

Lascia un commento