Crea sito

Sciacca. Strage di cani, 5 cuccioli bruciati vivi da mano ignota, solo due salvati: indagano i carabinieri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

È una strage, una mano assassina e criminale ha appiccato il fuoco in un terreno dove stazionavano sette cuccioli di cane: cinque sono morti bruciati vivi, solo due si sono salvati

É accaduto nel tardo pomeriggio di oggi in un terreno in contrada Baiata a Sciacca, la strada che dallo stadio comunale conduce in contrada Raganella. Ad accorgersi della strage, un animalista dell’ass, Amici Animali Onlus che giornalmente si recava sul posto per sfamare i cuccioli. La scena alla quale si è trovata di fronte è stata raccapricciante, i poveri animali erano arsi vivi e disposti sul terreno con le zampine verso alto. Dei sette cuccioli solo due sono sopravvissuti e adesso saranno portati da un veterinario per controllarne lo stato di salute.

La signora animalista in lacrime ha immediatamente chiamato i Carabinieri, che a loro volta hanno chiesto l’intervento della Polizia Municipale, che ha attivato l’Asp locale per il ritiro delle carcasse.

Le indagini sono in corso, i residenti del luogo a “denti stretti” presumono che l’incendio possa essere stato appiccato da qualcuno che utilizza il terreno per pascolo, ma potrebbe essere difficile risalire all’incivile autore delle scempio disumano.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti