Sciacca. Un bull terrier attacca il suo padrone e lo ferisce profondamente ad un braccio e alla gamba

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Un cane di media taglia, pare un Bull terrier ha aggredito il suo padrone, procurandogli profonde ferite

È accaduto nella prima mattinata di oggi, nei pressi del liceo scientifico di contrada Perriera, a Sciacca. Secondo quanto riferito alla nostra redazione da alcune persone che hanno assistito alla scena, un signore stava passeggiando con il suo cane tenuto al guinzaglio, che dalla descrizione sembrerebbe un molossoide di razza “bull terrier”, quando per motivi ignoti, improvvisamente si è avventato violentemente sul suo padrone, procurandogli profonde ferite ad un braccio e ad una gamba, il tutto sotto lo sguardo atterrito dei presenti bloccati dalla paura.

Fortunatamente alla scena ha assistito il sig. Vito Sclafani, che ha avuto il coraggio di intervenire e con l’aiuto di un altro passante ha sottratto l’uomo dalle fauci dell’animale.

Ed è grazie all’azione tempestiva del sig. Sclafani se il proprietario del bull terrier ha riportato solo profonde ferite ad un braccio e ad una gamba, altrimenti le conseguenze sarebbero state ben più gravi.

A tutto ciò va aggiunto il profondo amore del proprietario verso il suo cane, infatti nonostante sanguinante, ha rifiutato qualsiasi aiuto e ha detto ai presenti che volevano accompagnarlo al pronto soccorso, “lasciatemi andare a casa, il mio cane gioca così”. Probabilmente una reazione a protezione dell’animale, per evitare controlli. Al momento non si hanno notizie se sia ricorso o meno alle cure del pronto soccorso.

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Licata. Polizia scopre e sequestra grossa coltivazione di marijuana: arrestati due coniugi Successivo Scala dei Turchi. Il sindaco di Realmonte la cede per 70 anni ad un privato ed è subito polemica

Lascia un commento