Sciacca. Via E. d’Aragona riaperta al traffico veicolare con soli 2 settimane di lavoro: miracolo delle elezioni?


La Via Eleonora d’Aragona da oggi è stata riaperta al traffico veicolare e per farlo sono bastati 15 giorni di lavoro. Ma allora perché è rimasta chiusa per 3 anni?


Il sindaco Francesca Valenti comunica con enfasi l’apertura, dopo anni, di un’importante arteria della città e specifica che per ottenere questo risultato ci sono voluti “ben due settimane” di lavoro: “L’apertura della strada – dice il sindaco Valenti – è avvenuta al termine dei lavori di messa in sicurezza iniziati circa due settimane fa su incarico dell’Amministrazione comunale, per l’eliminazione del pericolo nella parte sottostante dell’arteria. Col successivo ripristino della sede stradale, è stato possibile oggi riaprire un’arteria del centro storico fondamentale per la viabilità cittadina. Con la riapertura della strada, la Discesa Campidoglio ritorna pedonale”.

Dunque come ammesso dal sindaco in quindici giorni circa è stato possibile ridare alla città un strada importante per lo smistamento del traffico, ma allora perché è rimasta chiusa per circa 3 anni? Che l’improvvisa accelerazione sia correlata alle imminenti elezioni amministrative?

di Franco Gulino


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti