Crea sito

Selinunte. Google Camp 2019 arrivano i vip: Leonardo Di Caprio paparazzato a Favignana: ecco chi c’è

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Google Camp 2019: atterrati ieri a Palermo i primi jet privati e altri 40 sono attesi presso l’aeroporto di Trapani – Birgi

Tutto pronto dunque al Parco archeolico di Selinunte per il Google Camp 2019. Si inizia oggi al tramonto con un aperitivo davanti al tempio di Hera nel parco archeologico, chiuso al pubblico dalle 14, poi cena di gala e concerto con palco circolare e spettacolo di luci al tempio.

Come al solito tra gli invitati ci saranno diversi vip internazionali. Tra gli ospiti di Larry Page e Sergey Brin, fondatori di Google, quest’anno dovrebbe esserci anche l’ex presidente Usa Barack Obama, la cui presenza, è data per certa anche non c’è alcuna comunicazione ufficiale.

Molto probabile la presenza di Mark Zuckeberg, fondatore di Facebook il cui arrivo è previsto per stasera. Presenti anche John Elkann ed il fratello Lapo, oltre a David Geffen, cofondatore della DreamWorks, considerato uno degli uomini più ricchi al mondo. Certi anche Diane von Fustenberg con il marito Barry Diller, proprietario di Tripadvisor ed Expedia.

Non mancano come al solito i grandi attori, Leonardo di Caprio è stato fotografato a passeggio per le vie dell’Isola di Favignana, mentre Tom Cruise è stato avvistato nell’agrigentino. Certa anche la presenza di George Clooney.

Quasi certo, ma anche qui non c’è ufficialità, il nome del cantante che allieterà la serata. Ad esibirsi dopo la cena di gala che si terrà di fronte al tempio di Hera dovrebbe essere John Legend, in questi giorni in Sicilia dopo un concerto a Taormina.

Questi i nomi ancora non ufficializzati, al momento dati come indiscrezioni, ma che come ogni anno si riveleranno esatti.

Come sempre è previsto un imponente servizio di sicurezza, con le forze dell’ordine che hanno chiesto ai residenti della zona e i proprietari degli hotel con vista sul parco archeologico di non affacciarsi alle finestre durante l’evento. Inoltre per preservare la privacy degli ospiti è anche stato montato un cannone laser per evitare incursioni da parte di droni esterni.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti