Crea sito

In Sicilia c’è un luogo per scambisti dove appartarsi con singoli o coppie

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Non solo Milano o Roma, anche in Sicilia esiste il “paradiso” degli scambisti e non si trova in un posto remoto o di difficile accesso, ma a Palermo.

“CAR-SEX”Questa pratica, inutile nascondersi, a dispetto di “puritani” e cattolici praticanti, sta prendendo sempre più piede. Sarà la noia della routine familiare, la voglia di trasgressione, le incomprensioni familiari o qualsiasi altra cosa, sta di fatto che sempre più coppie decidono di praticare lo “scambio di partner”.

Il primo passo è l’iscrizione in uno dei tanti siti web dedicati all’argomento, poi una volta registrati e postate le prime foto, si incominciano a fare le prime conoscenze. Da li partono i primi appuntamenti e l’avventura incomincia. Ovviamente per incontrasi esistono dei luoghi che i cultori del genere hanno dedicato allo scopo.

In Sicilia un posto dove incontrare altri singoli o coppie in cerca di divertimento e trasgressione e consumare incontri sessuali tra scambisti esiste, si trova a Palermo e non in periferia ma nel noto quartiere residenziale dell’Addaura, dove tutto viene fatto in auto, o nel vicino boschetto di via Annone.

L’Addaura è ormai entrata tra le “Top Ten” del famoso sito internet “CAR SEX” dove c’è una guida empre aggiornta, dei luoghi più “caldi” di tutta la Sicilia in cui è possibile praticare lo scambio di coppia, l’ esibizionismo e i giochi erotici condivisi.

La guida su Palermo include inoltre anche altri posti: il parcheggio allo svincolo Oreto di viale Regione Siciliana, frequentato “da fidanzatini che non vogliono giocare” e il piazzale dei matrimoni alla Favorita dove “ci trovi solo chi cerca un’ esperienza omosessuale”. Insomma c’è ne per tutti i gusti.

Nella mappa su Palermo del sito “CAR SEX”, vengono elencate anche altri posti. Chi avesse voglia di approfondire l’argomento, non deve fare altro che collegarsi al sito e “studiarsi” la mappa e… buon divertimento!!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •